domenica 27 dicembre 2009

SNOWMAN CUPCAKES


Evviva!Ho ricevuto per Natale una Kitchen Aid rossa fiammante…  luccica da quanto e’ nuova… In dotazione la frusta a filo, piatta e per impastare. Non vedo l’ora di imparare ad usarla bene e di cimentarmi in ricette ed impasti complicati… Stasera Marco e Ba verrranno a cena. Una decisione un po’ all’ultimo…devo fare qualcosa di semplice e veloce….ma anche allegara e divertente, come sono loro!

INGREDIENTI per la base
1 vasetto di yogurt bianco
3 vasetti di farina
3 uova
1 vasetto di olio
2 vasetti di zucchero
1 bustina di lievito
2 cucchiai di latte

INGREDIENTI per il frosting
375 gr di zucchero a velo
155 gr di cacao amaro
125 mL di latte
180 gr di burro ammorbidito

Marsh mellows e sprinkles colorati al cacao per decorare.

Accendere il forno a 180 °C; inserire le apposite cartine nella teglia per muffins.

Frullare insieme tutti gli ingredienti per la base delle cupcakes  fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Versare nei portamuffins. Cuocere per circa 30 min o fino a superare la prova stuzzicadente.

Nel frattempo fare il frosting al cioccolato mischiando insieme tutti gli ingredienti della ricetta fino ad ottenere un composto morbido e cremoso.
Una volta raffreddati i muffins spalmare uno strato di frosting al cioccolato sulla superficie.

Per fare lo snow-man:
Applicare sul frosting sopra la cupcake un marshmellow. Prendere un altro marshmellow, tagliarne un pezzetto e spremerlo nelle mani per renderlo piu’ piccolo. Incollarlo a quello presente sul frosting spalmando un poco di frosting alla base.
Con uno stuzzicadente bagnato fare dei fori sul marshmellow piu’ piccolo e applicare scagliette di cioccolato colorato per fare occhi e bocca…

Voila’….fatto!

MINI CHOCOLATE CUPCAKES

Cena di Natale: voglio far provare le mie cupcakes a chi ancora non le conosce, voglio far vedere cosa ho imparato negli States… Il menu’ e’ gia’ stato stilato, Francy fara’ il suo meraviglioso montebianco. Io preparero’ solo un assaggio… qualcosa di piccolo e “cioccolatoso” che si sciolga in bocca…  Non posso lanciarmi in nulla di un po’ complicato in quanto le valigie, con gli attrezzi da cucina al loro interno, stanno ancora vagando in giro per l’Europa…

INGREDIENTI per circa 32 minicupcakes
80 gr di farina
3 uova
180 gr di burro
200 gr di cioccolato
120 gr di zucchero

INGREDIENTI per il frosting
375 gr di zucchero a velo
155 gr di cacao amaro
125 mL di latte
180 gr di burro ammorbidito
1 vaschetta di lamponi per decorare  

Accendete il forno a 180 °C. Inserite le cartine nell’apposita teglia per minimuffins.
Fate fondere a bagnomaria burro e cioccolato. Una volta fusi insieme incorporate zucchero e farina e sbattete bene.
Versate il composto con un cucchiaio nella teglia per minimuffins. Riempite per circa ¾.
Cuocete 30 minuti o fino a superare la prova stuzzicadente.
Il frosting e’ molto semplice. Mixate insieme gli ingredienti.

Una volta raffreddati i minimuffins decorateli a piacere con il frosting. Guarnite con un lampone sull’apice .

Le mini cupcakes possono essere mantenute per 24 ore a temperatura ambiente.
Buon appetito!

giovedì 17 dicembre 2009

MERINGUE CUPCAKES



Oggi e’ freddissimo… ci sono 7 gradi sotto zero, ma la giornata e’ stupenda… non riesco a non stare  a fuori, a riempirmi gli occhi del colore limpido del cielo, del luccichio del fiume, dello smeraldo dei prati… Cammino senza meta per il gusto di camminare, di vivere, di sentire sulla pelle la città e di godermela.
La malinconia si è impossessata completamente di me. Ogni cosa mi fa venire nostalgia perché destinata a finire.. Ho bisogno di una coccola, di tirarmi un po’ su… di qualcosa di dolce, che mi vizi…
Una meringa, un po' di panna, e cioccolato fondente…si queste sono le mie medicine di oggi

INGREDIENTI
Spray da cucina nonsticking
6 albumi, grandi, a temperatura ambiente
½ cucchiaino di sale
1 cucchiaino di aceto bianco
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
430 gr di zucchero
250 mL di panna
100 gr di cioccolato fondente a pezzetti

Accendete il forno a 80 °C.
Mettete nella teglia da muffin le cartine su cui avrete spruzzato lo spray antiaderente. Se non lo avete, mi raccomando imburrate molto bene le cartine.
Con il mixer a media-alta velocità mescolate gli albumi, aceto, vaniglia e sale fino ad ottenere un composto soffice. A questo punto aggiungete lo zucchero, un cucchiaio alla volta, mescolando con il mixer per almeno 2 minuti dopo ogni aggiunta. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto che formi dei picchi lucidi in superficie. Trasferite la meringa in una tasca da pasticciere con il foro largo e spremetene il contenuto nella teglia formando una montagnetta che superi il bordo di circa 5 cm (io ne ho fatte alcune così alte e altre più piccoline in quanto adoro le “meringhette”). Se fate delle meringhe piccole la cottura sara’ minore.
Cuocetele in forno fino a quando le vedete dorate in superficie. Devono essere completamente secche in superficie, ma ancora morbide all’interno (lo stuzzicadente inserito alla base dell’apice deve uscire umido con delle particelle croccanti sulla superficie), circa 3-3 ¼ ore. Usate il forno ventilato, oppure, in sua assenza, lasciatene un poco aperta la porta.
Rimuovete dal forno e immediatamente toglietele dalla teglia. Gentilmente staccate la cartina e lasciate raffreddare.

Nel frattempo montate i 2/3 della panna. Fondete la restante con il cioccolato a scagliette.

Una volta raffreddate le meringhe decoratele come vi piace con la panna montata e il cioccolato fuso.
Buon appetito!!

P.S. mi raccomando, non fate le meringhe durante una giornata umida. Non diventeranno mai “crispy”!

lunedì 14 dicembre 2009

BOSTON CREAM-PIE CUPCAKES

Ci siamo. I giorni stanno scivolando veloci verso la fine di questa nostra meravigliosa esperienza. Tra poco, pochissimo, tutto questo sara’ un ricordo, dolcissimo, impalpabile… Solo un ricordo..
Cerco di fare mia la citta’. Cammino a piedi per ore. Respiro a polmoni pieni, tengo gli occhi spalancati, tutti i sensi sono all’erta. Non voglio perdere nulla. Mi sono innamorata… letteralmente…
Non potevo non cucinare oggi un dolce nato proprio qui..

INGREDIENTI, circa 20 cupcakes
90 gr di burro
230 gr di farina
1 ½ cucchiaino di lievito
½ cucchiaino di sale
120 mL di latte
3 uova a temperatura ambiente
250 gr di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 cartoccio di panna montata da 250 mL
200 gr di cioccolato a pezzettini

Scaldate il forno a 180 °C; imburrate e infarinate gli stampini da muffins.
In una ciotola mischiate insieme farina, lievito e sale. In un pentolino scaldate insieme il latte e il burro a pezzetti, portate a bollore e poi togliete dal fuoco.
Montate, con il mixer ad alta velocità, uova e zucchero, fino a ottenere un composto pallido e molto soffice (circa 5 minuti). Riducete la velocità del mixer e aggiungete gradualmente la farina.  Mescolate fino a quando è completamente incorporata. A questo punto aggiungete, lentamente, il composto caldo di latte e burro. Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo. Incorporate la vaniglia.
Versate il composto nello stampo da muffins, riempiendolo per 2/3. Cuocete per circa 15 minuti, o fino a superare la prova stuzzicadente.
Lasciate raffreddare per 10 minuti nella teglia, indi rovesciate su un piatto.

Montate 2/3 della panna. Il restante terzo della panna scaldatelo per 45 secondi nel forno a microonde (o anche meno, non deve bollire). Ritirate dal forno e versate la panna bollente sul cioccolato a scagliette. Mescolate bene, non devono esserci grumi (questa e’ una versione semplificata della glassa fatta a bagnomaria con l’olio di mais; si ottiene cosi’ un buon risultato anche se la glassa appare un poco meno lucida).

Tagliate a meta’ ogni muffin e farcite con la panna montata.  Versate un cucchiaio di glassa sulla superficie (attenzione, ne la glassa ne le cupcakes devono essere calde quando le farcite)…  fatto!!! 

martedì 8 dicembre 2009

SIMPLE CHOCOLATE CAKE


Eccoci con il dolce di oggi. Cuciniamo una torta semplice, soffice e cioccolatosa... Va bene come dopo cena, ma ancora meglio per una merenda, da accompagnare con una tazza di te' o a colazione, da tuffare nel latte.


Prima di iniziare con la ricetta di oggi vi regalo alcuni TRUCCHI per una torta perfetta!!
Sono piccoli consigli, alcuni anche solo di buon senso, ma possono aiutarvi ad ottenere un dolce veramente ben riuscito.
Dunque...


Leggere tutta la ricetta prima di iniziare a cimentarsi con una torta nuova.
Preaccendere il forno prima di iniziare a preparare l’impasto.
Setacciare la farina prima di pesarla.
Usare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente.
Cuocere alla temperatura indicata.
Alternare l'aggiunta degli ingredienti secchi all'aggiunta di quelli liquidi. Terminare sempre con i secchi.
La torta e’ pronta se lo stuzzicadente inserito al centro esce pulito.
Raffreddare la torta nella tortiera per i primi 10 minuti, indi su una grata.




INGREDIENTI per la torta di oggi


250 gr di burro
500 gr di zucchero di canna
3 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
90 gr di cioccolato fondente, fuso
2 cucchiaini di bicarbonato
½ cucchiaino di sale
300 gr di farina setacciata
125 gr di yogurt
250 mL di acqua bollente


Accendete il forno a 180 °C;  imburrate e infarinate una tortiera di circa 22 cm di diametro.
In una grande ciotola sbattete il burro fino a renderlo ben soffice. Dunque aggiungete lo zucchero di canna e le uova. Mescolate fino ad ottenere un composto chiaro e soffice. Aggiungete la vaniglia e il cioccolato, quindi il bicarbonato e il sale. Incorporate la farina alternandola con lo yogurt, mescolando fino a quando il composto e’ morbido ed omogeneo.
Infine versate l’acqua bollente e mescolate fino a quando l’impasto e’ completamente amalgamato. Versate nella tortiera imburrata.
Cuocete per circa 30 min o fino a superare la “prova stuzzicadente”.


Si puo’ gustare cosi’ com’e’ o decorare con panna montata o mousse al cioccolato.. Io l’ho spolverata di scagliette di cocco, perche’ oggi sono in “snow mood”…

SNOW-CUPCAKE

E’ scesa la neve. Si e’ accumulata bianca e soffice agli angoli delle strade. Le vie di Beacon Hill sono illuminate da lampioncini a gas decorati con nastri di velluto rosso e ghirlande di aghi si pino. Camminando per tornare a casa questa sera mi sembrava di essere in un cartone animato. All’incrocio con Charles Str. c’era  persino un coretto che intonava canti natalizi.
Avrei voluto stare fuori e camminare le ore, per godermi l’atmosfera natalizia, il freddo pungente, le stelle… Invece sono rientrata, in tempo per preparare la cena e per portare un poco di “neve” a casa.




INGREDIENTI


Circa 18 cupcakes


150 gr di farina setacciata
¾ di cucchiaino di lievito
60 mL di latte
1 pizzico di sale grosso
1 baccello di vaniglia (tagliato a meta’ e raccolti i semi)
60 gr di burro, a pezzetti
3 uova e 3 tuorli, a temperatura ambiente
250 gr di zucchero
125 mL di panna
cacao in polvere o scagliette di cioccolato




Scaldate il forno a 180 °C. Inserite le apposite cartine nella teglia per muffins.
In una ciotola mescolate insieme la farina setacciata, il lievito e il sale grosso. Scaldate il latte con la vaniglia e i suoi semini in un pentolino fino a quando compaiono le bolle ai margini.  Rimuovete dal fuoco e aggiungete il burro mescolando fino a quando e’ fuso. Lasciate riposare il composto per almeno 15 min., dunque rovesciatelo in una ciotola attraverso un colino ed eliminate i resti della vaniglia.
Con la frusta elettrica, a media velocita’, mixate uova, tuorli e zucchero. Ponete la ciotola a bagnomaria in acqua bollente e mescolate fino a quando lo zucchero non e’ completamente dissolto nelle uova e il composto e’ caldo (circa 6 minuti). Togliete dal bagnomaria e mixate con la frusta ad alta velocita’ fino a quando il composto diventa chiaro e molto soffice.
Incorporate alle uova la farina, molto delicatamente, in tre tempi. Versate un cucchiaio di questo composto nel latte per ispessirlo, dunque incorporate tutto il composto di latte all’impasto. Mescolate fino ad amalgamare il tutto.


Versate l’impasto nello stampo da muffins riempiendolo per ¾. Cuocete per 20 minuti. Indi sfornate e ponete su una griglia a raffreddare.


Facoltativo: preparate uno sciroppo con 1 tazzina di caffe’ espresso forte, 1 cucchiaio di marsala e 50 gr di zucchero. Mescolate bene fino a dissolvere lo zucchero.
Rivestite la superficie delle tortine con lo sciroppo e lasciate che penetri internamente.


Montate la panna ben ferma, rivestitene le cupcake. Decorate con cacao in polvere o scagliette di cioccolato.

martedì 17 novembre 2009

RASPBERRY&CRANBERRY MUFFINS



Le giornate oramai sono piu’ fredde… Belle, ma la temperatura s’e’ decisamente abbassata. L’aria pungente fa lacrimare gli occhi e pizzicare il naso. Non si riesce a tenere per molto tempo le mani fuori dai guanti e la sciarpa sembra oramai un indumento indispensabile.
Camminando lungo le strade dalle vetrine degli Starbucks si vedono cappuccini fumanti e te’ bollenti. E’ bello passeggiare tenendosi stretti un bicchiere caldo, sorseggiarlo e sentirne il calore che si diffonde.
Fare merenda d’inverno rinvigorisce e da nuova energia.
La ricetta di oggi e’ proprio per lo spuntino pomeridiano… perche’ un buon te’ caldo e’ ancora piu’ buono se accompagnato da una dolcezza..

INGREDIENTI
Circa 12 muffins
300 gr di farina
1 cucchiaio di lievito
½ cucchiaino di sale
1 uovo
250 gr di zucchero
300 gr di crema acida o yogurt
60 gr di burro fuso
2 vaschette di ribes e lamponi

Accendere il forno a 180 °C, inserire le cartine “porta-muffins” nell'apposita teglia.
In un recipiente mescolare farina, lievito e sale. In una seconda ciotola sbattere le uova per circa 20 secondi. Aggiungere lo zucchero e mescolare vigorosamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Dunque aggiungere il burro fuso in 2-3 steps e mescolare bene dopo ogni aggiunta. Versare la crema acida e mescolare solo per amalgamare il tutto.
Aggiungere al composto di farina la frutta e mescolare. Aggiungere anche l’impasto di crema acida e incorporarlo alla farina. Non mescolare troppo, e’ normale che un poco di farina non si amalgami e rimanga sulle pareti.
Con un largo cucchiaio, si puo’ usare quello per fare le palline di gelato, versare una cucchiaiata di composto nel “porta-muffin”.
Si puo’ spolverare la superficie dei muffins con dello zucchero granulare o dello zucchero di canna se piace.
Infornare e cuocere per 25-30 min, fino a quando la superficie dei dolcetti pare dorata.
Preparatevi che per la cucina si diffondera’ un buon profumino… Buona merenda….

GIRANDOLA



LEZIONE DI CUCINA

Oggi ultima lezione di cucina, mi spiace perche’ questo corso mi divertiva tantissimo…Nella scuola c'era una spaziosa cucina tutta KitchenAid, forni ampissimi, un’isola centrale moderna e luccicante… Le compagne di corso sono ragazze americane dal sorriso facile, la pelle perfetta, i capelli lisci, le infradito ai piedi, anche con 0 gradi, e le unghie colorate… Impossibile non capire chi e’ l’intrusa nel gruppo: l’unica mora, ricciolina, con le scarpe da tennis e la sciarpa al collo
L’insegnante ha proprio la mano della cuoca: gesti veloci, sicuri, lineari. Nulla sbroffa, sporca, impiastriccia. Il taglio le viene perfetto, la frolla non le si sbriciola, la decorazione e' impeccabile…
Ho voglia di imparare, e da Laureen so che ricevero’ consigli preziosi anche oggi…
Ci sono trucchi semplici, utili, che sa dare solo chi e’ veramente del mestiere, che ha imparato dall’esperienza, da decine di torte non venute e da dolci senza forma..

In onore della scuola di cucina, questa ricetta arriva direttamente dal BCAE di Arlington street, oggi si cucina un dolcetto per la colazione o per il the'.




INGREDIENTI
280 gr di farina
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale
230 gr di burro, tagliati a cubetti
6 cucchiai di acqua fredda
1 cucchiaino di succo di limone
1 vasetto di marmellata di lamponi

Mischiate insieme farina, zucchero e sale. Aggiungete il burro poco alla volta; non aggiungetene altro se il burro aggiunto precedentemente non s’e’ sbriciolato bene nel composto di farina. Mescolate con il mixer a media velocita’.
Unite in un’altra ciotola acqua e succo di limone. Prendetene 3 cucchiai e aggiungeteli al composto di burro e farina e continuate a mescolare il tutto fino a quando l’acqua si e’ completamente amalgamata. A questo punto aggiungete l’acqua rimasta.
Versate tutto il composto sul piano di lavoro, non vi preoccupate se l’impasto ha un aspetto tremendo, molto granuloso, per adesso e’ normale!
Premetelo con entrambe le mani sul piano di lavoro, impastatelo brevemente; dategli la forma di un rettangolo. Dunque avvolgetelo in carta trasparente da cucina e refrigerate in frigorifero per minimo 30 minuti.
Dopo averlo tolto dal frigorifero stendetelo su una superficie infarinata. Quando e’ molto freddo e’ difficile da lavorare. Lasciatelo a temperatura ambiente per 10-20 minuti in modo da farlo ammorbidire.
Con il mattarello stendetelo a formare un rettangolo sottile, meno di 0,5 cm di altezza. Con la rotella della pizza o un coltello ricavatene 12 quadratini, di circa di 10 cm di lato.
Sempre con la rotella da ogni angolo del quadrato fate dei tagli diagonali fino a ½ cm dal centro. Piegate un angolo si e un angolo no verso il centro, in modo di fare una girandola, premendo lievemente le punte al centro per creare adesione.
A questo punto mettete nel centro del quadratino un cucchiaino di marmellata di lamponi.
Spennellate l’impasto con poca acqua, o con del tuorlo d’uovo, e versatevi sopra alcuni granelli di zucchero.
Infornate a 180 °C per 20-25 min; serviteli tiepidi o a temperatura ambiente.
Sono buonissimi da soli o accompagnati da una pallina di gelato alla vaniglia… Slurp!!!

RASPBERRY MINICHEESECAKE



Oggi sono stata a casa tutta la mattina. Avevo 1000 cose da fare… Sto facendo lo switch dal mio vecchio PC al nuvo MAC…. E’ bellissimo, bianco, candido e luccicante… I tasti ballano sotto le dita, le immagini sono nitide, i files nelle cartelle sono finalmente ordinati!
Dopo ore passate davanti al computer muoio dalla voglia di uscire, sgranchirmi un po’ le gambe, respirare un po’ d’aria fresca.
Fuori e’ grigio, ma non piove. C’e’ il vento che solleva le foglie e scuote gli alberi. Non fa freddo e si sta bene…
La citta’ mi sembra bellissima e piena di tentazioni.. Si illumina delle prime luci della sera e i negozi sono sempre piu’ accattivanti.
Ho fatto un giretto da TJ Max e ne sono uscita incolume, ho comperato da Macys il regalo di Natale per la “mama to be” Ba e poi sono entrata per viziare me da Crate&Barrell. Adoro questo negozio. C’e’ di tutto e di piu’ per la cucina, per il baking specialmente.
Non ho resistito al richiamo di una teglia per minimuffins con apposite cartine natalizie…
Stasera la devo assolutamente inaugurare…

Cosa fare?? Mi faccio ispirare dal mio frigorifero e da quello che ci trovo dentro.. Mmmh cream cheese, lamponi, uova…. Certo delle minicheescake sono perfette per i miei stampini nuovi… Dunque, mettiamoci all’opera!!!



INGREDIENTI per circa 32 tortine di dimensione muffins, 64 dimensione minimuffins

12 biscotti secchi tipo Digestive, ben sminuzzati
45 gr di burro fuso
250 gr di zucchero
1 vaschetta di lamponi
320gr di cream cheese (tipo Philadelphia)
pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
4 uova a temperatura ambiente

Accendere il forno a 180 °C e rivestire la teglia con le apposite cartine porta-muffins.
Mescolare insieme i biscotti finemente sminuzzati con il burro fuso e 3 cucchiai di zucchero.
Versare un cucchiaio di questo impasto di biscotto nei porta muffins e premere bene per farlo aderire alla base. Infornare e cuocere per circa 5 minuti.
Intanto frullare i lamponi e scolarne il liquido attraverso un colino. Eliminare tutta la parte solida. Aggiungerci 2 cucchiaini di zucchero.
Con il mixer ad alta velocita’ sbattere il cream cheese fino a quando diventa soffice. Abbassando la velocita’ del mixer, in unica battuta, incorporare tutto lo zucchero rimanente. Dunque aggiungere un pizzico di sale e la vaniglia.
Aggiungere le uova una alla volta e mescolare fino a che si son ben amalgamate.
A questo punto versate un cucchiaio del composto di formaggio nello stampino dei muffins sopra il biscotto. Aggiungete piccole gocce di purea di lamponi sulla superficie (con l’aiuto di uno stuzzicadente potete fare dei disegnini..).
Infornate per circa 27-30 min.
Potete cuocere le cheesecake a bagnomaria per avere una maggiore morbidezza.
Fate raffreddare per almeno 4 ore una volta sfornate.
Rimuovere dalla cartina poco prima di servire…
Bon appetit!





BROWNIE CUPCAKES


Le pasticcerie di Boston sono piene di dolcetti invitanti… I cappuccini vengono serviti con deliziosi muffins ricoperti da cremine colorate, biscottini con pepite di cioccolato e noci, barrette con i frutti di bosco, ciambelline profumate...
Le fette di torta sono decorate con fiorellini rosa e bianchi, le mousse hanno in superficie disegni delicati, i cookies hanno le forme piu’ stravaganti e originali….
E’ impossibile resistere alla tentazione di provare qualcuna di quelle delizie. E per me e’ impossibile resistere alla tentazione di provare anche io a casa a fare qualcosa di buono, ma anche di bello!!
Allora questa sera mi lancio nella fabbricazione di cupcakes a cui voglio aggiungere un tocco di vanita’

INGREDIENTI
Per i cupcakes (circa 18)

220 gr di farina
1 cucchiaino scarso di bicarbonato
1 cucchiaino scarso di sale grosso
130 gr burro
130 gr di cioccolato fondente
375 gr di zucchero
3 uova a temperatura ambiente
½ cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il frosting

3 albumi
130 gr di zucchero
250 gr di burro
1 cucchiaino scarso di estratto di vaniglia
Colorante per alimenti (facoltativo)

Scaldate il forno a 180 °C, inserite negli stampi per muffin le cartine “porta-muffins”.
In una ciotola unite insieme la farina, il sale e il bicarbonato. Mescolate con la frusta.
In un altro recipiente, fondete a bagnomaria cioccolato e burro. Quando sono ben fusi insieme, rimuovete dal fuoco e aggiungete lo zucchero. Con il mixer, o la frusta elettrica, sbattete fino a quando il composto e’ morbido ed omogeneo. Aggiungete le uova, a temperatura ambiente, una alla volta. Con un cucchiaio di legno mescolate bene fino a quando ogni uovo e’ incorporato bene nell’impasto. Aggiungete la vaniglia e sbattete ancora per 3 minuti.
Aggiungete gradualmente 2/3 della farina continuando a sbattere con la frusta elettrica. Incorporate la rimanente farina a mano, mescolando fino a quando e’ amalgamata nell’impasto.
Versate il composto nei porta-muffins riempiendoli per 2/3. Cuocete per circa 17 minuti.
Sfornate quando superano la prova stuzzicadente.

E adesso la decorazione….
Il frosting e’ chiamato anche “swiss meringue”; si puo’ usare per rivestire completamente le cupcakes oppure, come ho fatto io e come si puo’ vedere nella foto, si possono dimezzare le quantita’ degli ingredienti e usarlo solo per decorazioni.
In un recipiente posto a bagnomaria, non a diretto contatto con l’acqua che bolle, amalgamare albumi, sale e zucchero. Con una frusta continuare a mescolare fino a quando tutto lo zucchero e’ completamente dissolto negli albumi. Una volta che il composto e’ lucido ed omogeneo, togliere dal calore e sbattere con le fruste elettriche, o con il mixer ad alta velocita’. Proseguire fino a quando il composto non e’ piu' caldo (sentire la temperature alla base del recipiente), comunque sbattere per almeno 10 minuti. Il composto deve apparire soffice, chiaro e con dei picchi in superficie.
A questo punto abbassate la velocita’ delle fruste, o del mixer, e aggiungete il burro, diviso a tocchetti e assolutamente a temperatura ambiente, poco alla volta.
Sbattere fino a quando il composto appare gonfio e morbido.
Si puo’ usare cosi’ o si possono aggiungere 2 goccie di colorante rosso e 1 goccia di colorante blu per renderlo rosa. Potete giocare con i colori come piu’ vi piace..
Se non consumato subito, il frosting si conserva in frigo in un contenitore ben chiuso per 3 giorni.
Quando lo tirate fuori dal frigorifero, prima di usarlo lasciatelo tornare a temperatura ambiente e sbattetelo un paio di minuti per ammorbidirlo e gonfiarlo.
Buon appetito!

YELLOW BUTTERMILK CUPCAKE


Oggi e’ un pigro sabato mattina… morbido, fatto di tempo lento e pensieri assonnati. La luce chiara annuncia il giorno filtrando timida attraverso le persiane dalle finestre, illumina i fiori pallidi sul davanzale, saluta le rose e i garofani bianchi.

Voglio regalarmi un gusto leggero, una consistenza soffice, un aspetto lieve.
Oggi mi regalo le YELLOW Buttermilk Cupcakes con Fluffy Vanilla Frosting.

Sono dei dolcetti molto duttili. Possono essere usati per la merenda dei bambini, a colazione se inzuppati nel latte, o come dolce piu’ sofisticato se ricoperti con i frosting.

Il loro segreto e’ nella morbidezza che si ottiene sbattendo bene il composto per renderlo omogeneo, ma senza esagerare se no si rischia di renderlo troppo stopposo.

Il gusto neutro e morbido piace a tutti… provare per credere!!

INGREDIENTI

275 gr di farina per torte non lievitante, setacciata
230 gr di farina 00
3/4 cucchiaino di bicarbonato
2 ¼ cucchiaini di lievito
250 gr di burro
1 cucchiaino di sale grosso
560 gr zucchero
5 uova intere e 3 tuorli
480 mL di latte intero
2 cucchiaini di estratto di vaniglia

per il FROSTING
375 gr di burro
480 gr di zucchero a velo
½ cucchiaino di estratto di vaniglia

Accendete il forno a 180 °C. Inserite gli stampini da muffin nella teglia.
Unite insieme le farine, il sale, bicarbonato e lievito in una ciotola. In un’altra sbattete insieme il burro, a temperatura ambiente, con lo zucchero fino ad ottenere un composto pallido e morbido. Aggiungete le uova intere, una alla volta, anche queste devono essere a temperatura ambiente, quindi i tuorli.
Sbattete fino a quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati.
Aggiungete le farine in 3 riprese alternandole con il latte. Infine aggiungete la vaniglia.
Mescolate fino a quando il composto e’ ben omogeneo.

Riempite gli stampini da muffin per ¾. Infornate. Cuocete per circa 20 minuti (uno stuzzicadente infilato nel muffin deve uscire ben asciutto). A meta’ cottura ruotate i muffin.

Lasciate raffreddare per 10 minuti, indi trasferiteli in un piatto.

FLUFFY VANILLA FROSTING
Con il mixer a velocita’ media, sbattete il burro fino a renderlo pallido e cremoso. Aggiungete lo zucchero a velo in diverse riprese. Dopo ogni aggiunta incrementate al massimo la velocita’ del mixer per 10 secondi in modo da areare il composto.
Aggiungere la vaniglia alla fine e continuare a sbattere fino a quando il composto e’ molto morbido.
Se il frosting non viene usato subito si puo’ conservare fino a 10 giorni in un contenitore ben chiuso.
Decorate seguendo la fantasia..


CHOCOLATE SPONGE CAKE


La giornata e’ stata lunga oggi… Cammino per la citta’ di ritorno dallo yoga e le stelle sono sopra di me curiose e vivaci.. Le giornate da ieri imbruniscono prima, torno che e’ gia’ buio pesto, sembra notte fonda… L’aria frizzante mi fa venire voglia di stare in giro, di respirare l’atmosfera dell’inverno, di curiosare nelle finestre illuminate che celano scene domestiche.
Ho voglia di creare qualcosa di caldo…che si adatti a questa notte di inverno. Lo sguardo viene catturato dalla foto di un dolce morbido. …qualcuno mi chiede di riarrangiarlo al cioccolato… nasce cosi’ la torta di oggi, che ha molto di mio..

INGREDIENTI
90 gr di farina setacciata
4 uova a temperatura ambiente
185 gr di zucchero
½ cucchiaino di essenza di vaniglia

per la GLASSA:
375 gr di cioccolato fondente
250 gr di burro
2 cucchiai di sciroppo di mais

Scaldate il forno a 180 °C, imburrate e infarinate una teglia di circa 22 cm di diametro.
In una ciotola sbattete i tuorli con 125 gr di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Aggiungete la vaniglia.
In un’altra ciotola montate a neve gli albumi fino ad ottenere un composto morbido, dunque, continuando a sbattere, aggiungete il rimanente zucchero. Montate fino a quando, girando la ciotola, gli albumi montati restano adesi al contenitore.

A questo punto aggiungete gli albumi al composto di tuorli, alternando parte dell’aggiunta di albumi a parte della farina. Fate attenzione a non smontare il composto!!

Versate l’impasto nella tortiera imburrata ed infarinata. Cuocete per 25 min circa o fino a quando uno stuzzicadente infilato nell’impasto ne esce asciutto.

GLASSA

In una casseruola posta su una pentola con acqua che bolle, ma non a diretto contatto con l’acqua, fate fondere tutti gli ingredienti insieme. Una volta fuso il composto ritirate dal fuoco e versate in un contenitore filtrandolo con un colino a maglie larghe.
Fate raffreddare fino a che la glassa raggiunga una temperatura di 33°C, dunque usatela per decorare la torta come piu’ vi piace.


Potete usare la glassa anche come farcia, come ho fatto io.

Buon appetito!!

CHOCOLATE CUPCAKE con MILK CHOCOLATE FROSTING

Quest’anno l’autunno dicono sia particolarmente clemente, ed effettivamente oggi è stata una giornata bellissima! Siamo a metà novembre ed io sono uscita senza giacca. Con una sciarpona al collo mi sono regalata un’ora unica... io e i miei pensieri davanti al fiume. Quanto sa di me adesso il Charles River! Gli ho confidato paure, ansie, aspettative e progetti. Come un amico fidato ascolta e senza una parola chiarisce le idee, placa l’anima, rinvigorisce lo spirito…
Oggi ho pensato che forse desidererei avere un cane. Chi mi conosce si stupirà.. lo vorrei solo perché ti offre un pretesto per uscire, camminare e pensare. Non devi avere finalità, obiettivi, mete per la tua passeggiata. Solo camminare… Forse mi piacerebbe…
Sono tornata a casa leggera oggi, con la voglia di qualcosa di frivolo, di dolce… Preparo un dolce per viziarmi, e viziare ancora di più lui, che so che apprezzerà…
Metto il mio grembiulino da battaglia ed ecco la ricetta di questa sera:
Chocolate cupcakes, con milk chocolate frosting
INGREDIENTI per 12 cupcakes
130 gr di cacao amaro
130 gr di farina
½ cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
180 gr di burro
250 gr di zucchero
3 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
½ vasetto di crema acida o yogurt
INGREDIENTI per il frosting
375 gr di zucchero a velo
155 gr di cacao amaro
125 mL di latte
180 gr di burro ammorbidito
Accendete il forno a 180 gr e rivestite con le apposite cartine la teglia per muffins.
In una ciotola mescolate insieme farina, cacao e lievito.
In un’altra ciotola sbattete insieme uova e burro fino a ottenere un composto soffice e pallido.
Aggiungete un uovo alla volta mescolando bene dopo ogni uovo, dunque aggiungete la vaniglia.
Con il mixer a bassa velocità aggiungete la farina in 2 tempi, alternandola con la crema acida. Iniziate e finite con la farina.
Versate il composto negli stampini riempiendoli per ¾ e cuocete per circa 20/25 min. Capirete che sono pronti quando premendo sulla superficie con il polpastrello non lascerete il segno e neppure ne romperete la superficie.
Il frosting è molto semplice: versate in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolate…. Eccolo pronto. Potete decorare i muffins versandolo in una tasca da pasticciere oppure spalmandolo con una spatola.
Et voila’….bon appétit!!!