domenica 16 dicembre 2012

TORTA DOPPIA AL CIOCCOLATO


Natale  e i suoi ritmi. Vorrei che il tempo rallentasse, le lancette smettessero di correre e le ore si dilatassero. Vorrei pomeriggi di biscotti alla cannella, di nastri bianchi, di canti di Natale. E di pensieri lenti, riflessioni, nuovi incontri. E invece mi scorrono vie le giornate, e mi ritrovo con fatte un decimo delle cose che vorrei…
E cosi’ pubblico questa ricetta fatta 2 settimane fa per un compleanno speciale (Davi…). Il Natale arrivera' anche sul blog (quando avro’ tempo di fotografare le mie creazioni…)
INGREDIENTI PER UNA TORTA DOPPIA (24 cm)
120 grammi di cioccolato
30 grammi di cacao amaro
240 ml di acqua bollente
295 grammi di farina
2 cucchiaini di lievito
1  cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
226 grammi di burro a temperatura ambiente
400 grammi di zucchero
3 uova
240 mL di latte
Frosting  e farcitura:
140 gr di cioccolato
80 ml di latte
113 gr di burro a pezzetti
200 gr di zucchero a velo
Accendete il forno a 175 ° C. Imburrate 2 tortiere dal diametro di 24 cm.

In una ciotola mettete il cioccolato e il cacao. Versatevi sopra l’acqua bollente e mescolate fino a formare una crema. Fate raffreddare.
In un’altra ciotola mettete farina, bicarbonato, lievito e sale.
Nel frattempo montate il burro fino a renderlo chiaro e spumoso.  Gradualmente aggiungetevi lo zucchero continuando a montare (per almeno 5 minuti).  Incorporatevi un uovo alla volta, non versate il successivo se il precedente non e’ del tutto incorporato. Infine versatevi il cioccolato fuso.  Mescolate bene. Aggiungete dunque il latte e la farina in 3 battute (iniziando e finendo con la farina).
Versate il composto nelle due tortiere e infornate per 35 – 40 minuti. Fate la prova stecchino, una volta cotte, fate raffreddare e sformate.
Preparate il frosting e il ripieno. Fondete il cioccolato a bagno maria. Fate raffreddare, dunque  ponete il cioccolato, lo zucchero a velo e il burro in una ciotola e monatate prima con le fruste a bassa velovita’ per 2 minuti, poi a media velocita’ per 3 minuti ed infine ad alta velocita’ per altri 2 – 3 minuti.
Quando anche le torte si sono raffreddate, spalmate il frosting tra una torta e l’altra e ricopritene la superficie. Decorate come vi piace.
Et voila’!!

mercoledì 14 novembre 2012

CIAMBELLINE VELOCI


La sua assenza rende la casa piu’ malinconica, le sere piu’ lunghe, la domenica piu’ vuota. Ho approfittato di questo spazio libero per prendermi del tempo per me… Oggi un corso di cucina con Ba e una lunga passeggiata con la mamma. Qualche giorno fa delizioso relax e 1000 chiacchierine al centro benessere con Gaia e il prox we a Bologna, al cake show con Paola. Insomma…di necessita’ virtu’!
Domenica sono venuti i nipotini a fare merenda. Te’ alla vaniglia e queste ciambelline…. Facili, veloci e leggerissime! Quelle avanzate le ho messe in una scatolina e le ho portate al lavoro. Sono state apprezzate da tutti (colleghe, segretaria ed infermiere..)…. Ideali per uno spuntino dolce e light! 
Ingredienti per 18 ciambelline e 1 piccola torta :
3 uova

250 g di zucchero

250 g di farina

130 g di olio di semi

130 g di acqua

una bustina di lievito
qualche goccia di essenza di vaniglia
Accendete il forno a 180° C.  Montate  le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete l’olio, sempre continuando a montare, l’acqua con la vaniglia, infine setacciatevi lentamente la farina con il lievito.
 Imburrate e infarinate degli stampini a ciambella e riempiteli per metà.  Cuocere in forno caldo, per circa 20 minuti (fate la  prova stecchino). Fate raffreddare e cospargete con zucchero a velo. Buona merenda!
Io mi sono ispirata qui.

martedì 6 novembre 2012

Cake cioccolato e castagne


E’ partito. “Single” per un paio di settimane, mentre lui vola tra la Turchia e gli States. Penso che mi piacerebbe tanto poterlo seguire sempre… Adorerei vedere Istanbul tingersi di colori autunnali e New York arrossarsi tra le foglie di Central Park… Ma ahime’ io sono costretta qui.
Ho deciso, che in questi giorni la cucina scioperera’, ma il forno no!!! Niente verdure da lavare,  primi da cucinare o carni da arrostire… quel tipo di cucina va in vacanza!! Invece burro, zucchero, uova, cioccolato, cannella, castagne, farina etc etc…queste cose prenderanno la scena e saranno i protagonisti delle mie prossime serate per aiutarmi a scacciare la malinconia di averlo lontano da me... Cosi’, stasera nel forno si dorano cuoricini, orsetti e stelle di frolla e un adorabile profumo di cannella si sparge per la casa (che solitamente e’ bandita perche’ lui non la sopporta... oh Dio, non avro’ sbagliato a sposare un uomo che odia la canella  ;-) ??? ). 
Oggi posto la ricetta di una torta fatta alcune settimane fa e piaciuta a tutti... soprattutto a lui ♥..
Lo spunto l'ho preso da lei!
Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro
125 g di burro
4 uova
300 g di marmellate di castagne
2 cucchiai di farina
1 cucchiaio di cacao amaro
75 g di cioccolato tritato grossolanamente
1 manciata di nocciole tritate

Accendete il forno a 180°. Fondete il burro ed unitelo, una volta raffreddato, alla marmellata di castagne. Incorporatevi i tuorli una alla volta e la farina setacciata con il cacao. Montate il tutto per qualche minuto. Montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e aggiungeteli con delicatezza alla crema di castagne. Versatevi il cioccolato e le nocciole tritate e mescolate bene. Versate in uno stampo imburrato ed infarinato. Cuocete per 45 minuti. Et voila’, un delizioso dessert autunnale!

domenica 21 ottobre 2012

MINI LIGHT CHEESE CAKE


Sembrano ultimi scampoli di estate. Ci godiamo il tiepido sole di questi giorni mangiando nel nostro terrazzino, tra le fronde degli alberi, con le foglie ormai gialle e rosso brillante... una sorta di foliage nostrano (e chi mi conosce sa di cosa parlo!!!).

Adoro la frutta e verdura di questa stagione, mi piace tutto cio’ che e’ arancio: mandarini senza semi, dolcissimi cachi, gustose zucche, ma faccio fatica a salutare i frutti estivi, che sanno di caldo e di giornate lunghe. Cosi’ il dolce di oggi e’ ancora molto poco autunnale…

INGREDIENTI PER 4 COPPETTE MEDIE
3 manciate di corn flakes
50 g di zucchero
60 g di burro fuso
250 g di yogurt (io alla vaniglia, ma qualunque gusto frutta puo’ andare bene)
220 g di philadelphia light a temperatura ambiente
3 cucchiai di zucchero
lamponi per decorare (o frutta a scelta)
Fondete il burro, dunque amalgamate burro fuso, 50 gr di zucchero e i corn-flakes. Versate questo composto come base nelle coppette.
Nella planetaria, montate il Philadelphia con lo yogurt.
Versate la crema nelle coppette, sopra i corn flakes, e ponete in frigorifero per almeno 6 ore. Decorate con frutta fresca a piacere. Pronti!!!

giovedì 11 ottobre 2012

BRUTTI, MA...BUONISSIMI!!


Una ricetta super easy e veloce. Ideale per un dolcetto da sgranocchiare accoccolati davanti alla TV. Per noi e’ il biscottino ad hoc per la sensazione “mmh ci vorrebbe qualcosina di dolce” quando ti prende il languorino serale…
INGREDIENTI
2 albumi
100 gr di nocciole tostate
75 g di zucchero a velo
25 g di zucchero semolato
Accendete il forno a 140-150°C. Riducete in polvere le nocciole. In una terrina mescolate le nocciole tritate con lo zucchero a velo; montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e, quando incominciano a gonfiarsi, versatevi lentamente lo zucchero semolato e continuate a montare fino a quando non avrete una meringa lucida e ferma.
Incorpate delicatamente gli albumi al mix di nocciole. Rivestite di carta forno una teglia e con l’aiuto di due cucchiaini formate delle piccole montagnette di impasto ben distanziate tra loro. Infornate per circa 30-35 minuti o fino a quando risulteranno dorati. Sfornate, lasciate intiepidire, se resistete!, e….divorate!!!

sabato 29 settembre 2012

CRUMBLE di MELE, e le solite abitudini


Ognuno ha i propri rituali. Quelle abitudini che ritornano sempre, che scandiscono il tempo, che ridanno un certo ordine alla vita, laddove ordine sembra non esserci.
A me questi “riti”, chiamiamoli cosi’, mettono tranquilla.  Il dolce di oggi nasce proprio da una di queste abitudini. Quando rientro dall’ospedale al mattino, dopo una notte di lavoro, amo fare sempre le stesse cose.. Un bagno bollente con essenze profumate e con addosso una qualche goduriosa maschera contorno occhi o similare... Nell’acqua calda e sbolleggiante (eh si’ ho una meravigliosa, ma rumorosa sob!, Jacuzzi…) lascio defluire pensieri e preoccupazioni. Finito l’ammollo,  dopo uno spuntino e una spremuta, sempre la stessa!, mi lascio andare tra le braccia di Morfeo (no, non un amante passionale, solo un bel sonno profondo!). Purtroppo al mio risveglio spesso ho la luna.. Dormire di giorno non e’ proprio una cosa che amo, ma ahime’ mi tocca, vista la mia vita a turni.. E cosi’, per sconfiggere la malinconia che mi prende in questi momenti, mi rifugio in cucina e con le mani in pasta piano piano mi torna il sorriso. Nasce cosi’, in un lunedi’ pomeriggio di pioggia, mentre il resto del mondo sta lavorando, questo delizioso crumble di mele.. Fuori piove e in casa si diffonde un buon profumo di cannella…
Per la ricetta mi sono ispirata qui.
INGREDIENTI, per una pirofila di medie dimensioni (4-5 persone)
               3 mele (io 6 mele piccoline selvatiche del giardino degli zii contadini)
                     una manciata di mandorle tritate grossolanamente
               90 gr burro
               1 cucchiaio di zucchero di canna
                     cannella (facolatativa)
               115 gr di farina 00
               40 g zucchero
               40 g zucchero di canna

Accendete il forno a 180°C  Tagliate a tocchetti le mele e caramellatele in una padella con il burro e 1 cucchiaio di zucchero di canna (io le ho fatte ammorbidire molto in padellavperche’ avevo delle mele particolarmente dure). 
Spegnete, spolverate con la cannella e aggiungete le mandorle.
Lavorate con le mani il burro ammorbidito con lo zucchero (bianco e di canna) e la farina fino a formare delle briciole . Mettete le mele in una terrina/pirofila per forno e sbriciolatevi sopra la pasta crumble. Infornate fino a quando vedrete una crosta dorata. Ecco pronta la vostra merenda!

venerdì 21 settembre 2012

Torta di mele dal cuore.


Si dice che il trucco per la buona riuscita di una torta sia lo spirito che si ha mentre la si cucina. Se ci si gode con calma ogni passaggio, se si mescolano gli ingredienti con pazienza, si abbandona la fretta e piano piano si frulla, impasta, setaccia…ecco allora la torta che nasce cosi’ lentamente avra’ la giusta consistenza e il giusto sapore. Oggi e’ stato cosi’. Anzi  c’e’ stato di piu’, in questa torta c’e’ un ingrediente speciale che l’ha resa perfetta: il mio cuore.
L’ho fatta con le sue mele. Cresciute nel suo giardino e adesso coltivate dal suo uomo. Mele che hanno un sapore speciale, selvatico. Dolce e asprigno. Il giardino ne ha regalate molte e lui le ha date a noi, nipoti avidi di qualunque cosa porti ancora il ricordo di lei. Zia, vivi ogni giorno dentro di me, e mentre questa torta nasceva nella mia cucina, tu ridevi con me.

Ingredienti (per una torta di 24 cm di diametro)
10 piccole mele (3 di dimensioni normali)
1 vasetto di yogurt bianco magro
230 g di zucchero
20 gr di burro + qualche fiocchetto
 3 uova
250 g di farina 00
50 gr di noci
1 cucchiaio di zucchero di canna
1/2  bustina di lievito
Accendete il forno a 180°C.Tagliate a cubetti le mele e tritate le noci. Montate con le fruste elettriche yogurt, zucchero, burro intiepidito e  uova; dunque setacciatevi la farina, il lievito  ed infine incorporatevi le mele e le noci. Imburrate e infarinate una teglia e versate al suo interno il composto. Spolverate poi la superficie con due cucchiai di zucchero di canna e disponete, da ultimo, qualche ricciolo di burro. Cuocete in forno caldo per circa un'ora. Lo spunto l'ho preso da qui.
La merenda e’ servita…

lunedì 17 settembre 2012

Merenda con un'amica!



Ho deciso, su suggerimento di qualcuno…, di aprire una nuova rubrica sul mio blog: merenda con un’amica. In questa sezione vorrei raccogliere le ricette preferite, testate e fotografate, delle mie amiche. A cadenza casuale ospitero’ nel mio blog chi avra’ voglia di condividere con me e con tutti voi un dolce di sicura riuscita.
Apre le danze Ba. Amica di sempre, amica del cuore. Pigiamino delle notti freddi e di quelle felici…

A merenda con BA: CROSTATA DI FRAGOLE


…forse perché mi sono trovata ad aver un po’ di tempo “senza orologio”, o forse perché Marco, mio marito, voleva una cosa “originale” per colazione, o forse perché volevo provare anche io a mettere le mani in pasta e “dare vita” da sola a qualcosa di dolce o forse perché è bello impastare “vista capo Noli”, …insomma, anche io mi sono decisa  ad affrontare la sfida di una crostata “hand made”!
Sicuramente non è un dolce estivo e non è il preferito della Vale ma vi elenco gli ingredienti di una ricetta semplice, veloce e di ottimo effetto!
Ingredienti
400 gr di farina
130 gr di burro
3 uova
1  bustina di lievito
4 cucchiai di zucchero
1 limone
1 vasetto di marmellata a piacere (io fragole)
Preparazione
Imburrate e infarinate la tortiera  che utilizzerete per la cottura e preriscaldate il forno a 180 °C.
Versate la farina sul piano di lavoro disponendola “a vulcano” e con un buco centrale. Aggiungete uova, lievito, zucchero, il burro intiepidito  a bagnomaria e la scorza grattugiata del limone. Iniziate ad impastare energicamente fino a quando otterrete un impasto morbido.
Tenete da parte  ¼ dell’impasto ed iniziate a stendere il rimanente nella tortiera cercando di mantenere i bordi sollevati di un paio di centimetri. Versate in modo uniforme la marmellata. Prendete l’impasto rimanente ed iniziate a preparare delle striscioline per la guarnizione.
Infornate per 5 minuti a 180 gradi e per altri 20-25 a 140.
Et voila' la merenda e' servita!

lunedì 3 settembre 2012

Muffins yogurt&cioccolato al profumo di vaniglia


…tornati… La vacanza e’ stata all’altezza delle aspettative.  Abbiamo ripreso a respirare sulla nostra isoletta speciale: una manciata di casette bianche affacciate su spettacolari baie dal mare cristallino. Un posto dimenticato. Dove ancora non sono arrivate discoteche, pizzerie, edicole o centri commerciali; dove il tempo scorre pigro senza impegni ne’ appuntamenti; con un motorino sgarruppato e truccato ci siamo rimpinzati di panorami mozzafiato, spiagge nascoste e solitarie, angoli di paradiso.. 
E come sempre anche questi giorni speciali sono volati in un soffio. 
Ed eccomi ancora qui. 
A lottare con le malinconie che mi assalgono e l’incredulita’ per le cose successe… Non c’e’ giorno in cui il mio pensiero non voli in cielo da lei…



Ho riaperto i battenti della cucina, e ho preparato la colazione per lui.

 INGREDIENTI PER 12 MUFFINS
·     uovo grande leggermente sbattuto
·     2 vasetti  di yogurt bianco
   ·     2 vasetti  scarsi di zucchero
·     70 mL di olio di semi
·     1 cucchiaino di essenza di vaniglia (la mia dal Madagascar)
·     250 gr di farina O
·     ½ bustina di lievito
·     1 manciata di pepite di cioccolato

Accendete il forno a 190°C.  In una ciotola mescolate brevemente gli ingredienti umidi (uova, yogurt, olio). In un’altra setacciate quelli secchi (farina, lievito, zucchero e vaniglia). Delicatamente incorporate gli umidi ai secchi ed infine aggiungete le pepite di cioccolato. Con la spatola lavorate il minimo necessario (l’impasto sara’ corposo, se vi sembra troppo denso aggiungete un goccio di latte). 
       Riempite i porta muffins per ¾  e cuocete per circa 20 minuti (o fino a superamento della prova stecchino). Sfornate e fate raffreddare. Ottimi tiepidi!

lunedì 6 agosto 2012

...e finalmente si vola via...



E’ un periodo faticoso... Cose difficili che capitano tutte insieme… Ho lasciato il blog in un angolino, sono stata cosi’ senza forze e senza testa da non riuscire neanche a pensare alla cucina...  Ma finalmente siamo alla vigilia delle vacanze e tra qualche giorno un aereo ci portera’ in un’isoletta bianca e blu, al largo del mare della Grecia! Spero di fare il pieno di sonno, di sole, di tempo lento e di lasciare i  miei pensieri lontanolontano…

Ci si rivede a settembre!

giovedì 5 luglio 2012

Smoothie time


Compaio velocemente, con foto frettolose e ricetta ultrarapida. E’ un momento difficilissimo.
La mia nonna adorata, presenza e riferimento costante nella mia vita, e’ volata via… Mi ha lasciata all’improvviso, senza forze, senza fiato, senza parole…
Ho invitato i miei nipotini a merenda ieri. I loro occhi e il loro sorriso mi hanno regalato un poco di pace.
Ringrazio questa amica per lo spunto!

INGREDIENTI per 2 bicchieroni
1 vasetto di yogurt Greco
1 cucchiaio di Philadelphia
1 cucchiaio di miele
1 cestino di fragole
1 cucchiaino di zucchero

Frullate lo yogurt con il miele e il Philadelphia. Versate in un bicchiere e ponete infreezer.
Frullate le fragole insieme col cucchiaino di zucchero fino ad ottenere una purea. Versate il composto nei bicchieri riempiti di yogurt. Conservate in freezer.