sabato 20 marzo 2010

BIGNE' ALLA CREMA


Uffa pioviggina… Niente sciate questo we, niente cielo azzurro e neve candida. Milano2 ha un’aria tristissima, nessuno in giro, il vuoto sotto ai portici, i giardini deserti. Quando e’ brutto e’ cosi’. La cosa piu’ bella e’ starsene a casa e lasciare il grigio fuori.
Approfitto di questo pomeriggio casalingo per fare  qualche cosa di lievemente piu’ elaborato del solito. Ste ha espresso il desiderio di crema pasticcera e io mi ricordo di aver imparato in America (direttamente dal mio mito Julia Child)  una ricetta fantastica per i bigne’.

INGREDIENTI
Per la “Choux Paste” (circa 60 bigne’)

120 mL di latte intero
120 mL di acqua
105 gr di burro
1 cucchiaio di zucchero
230 gr di farina
5 o 6 grandi uova a temperatura ambiente

Per la crema pasticcera
4 tuorli
100 gr di zucchero
30 gr di farina
½ L di latte
vaniglia

In una casseruola portate a bollore il latte, l’acqua, il burro e lo zucchero. Mescolate bene con un cucchiaio di legno. Quando vedete le bolle non solo ai lati, vicino alle pareti della pentola, ma anche al centro, incorporate tutta insieme la farina. Mescolate, sul fuoco, per 3 minuti circa. Dovete ottenere un composto dorato, che forma una specie di palla. A questo punto togliete dal fuoco e versate in una ciotola. Aggiungete al composto ancora caldo un uovo alla volta, mescolando bene. Non aggiungete l’uovo successivo se il primo non s’e’ amalgamato del tutto. Le prime 2 uova sono le piu’ difficili da incorporare, poi il composto diventa morbido e diventa molto semplice. Il 6’ uovo non e’ sempre necessario. Aggiungetelo solo se l’impasto vi sembra pesante e spugnoso. Avete raggiunto la giusta consistenza della pasta se sollevandola con un cucchiaio tende a scivolare giu’ lentamente e a formare dei picchi.
A questo punto riempite di impasto la tasca da pasticciere. In alternativa potete usare un sacchettino da freezer a cui avete tagliato un angolo.
Fate delle piccole montagnette di crema, distanziate tra loro di 1 cm, delle dimensioni di una noce, su carta forno leggermente imburrata ed infarinata.
Cuocete per circa 15 min, o fino a vedere le palline gonfie e dorate, nel forno gia’ caldo a 200 °C.
Togliete e fate raffreddare.

Preparate la crema pasticcera. E’ facilissima.
Sbattete insieme tuorli e zucchero in una pentolina. Una volta ottenuta una crema omogenea incorporate la farina poca alla volta; dunque versate lentamente il latte bollente insaporito con alcune gocce di vaniglia. Portate il composto cosi’ ottenuto sul fuoco e fate sobbollire per 3-4 minuti. Ritirate e versate in una ciotola. Fate raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Tagliate a meta’ i bigne’ e farcite con un cucchiaino di crema pasticcera fredda. Spolverate con zucchero a velo e ponete in frigo. Dopo un paio d’ore sono pronti da mangiare!!Con questa ricetta ne vengono oltre 60. Io ne ho farciti una trentina e i restanti li ho congelati dopo averli tagliati a meta’. Mi verranno utili per preparare un dolce all’ultimo momento.

1 commento:

  1. Silvia Pinotto20 marzo 2010 23:16

    Sei la ciliegina sulla torta, la scialuppa di salvataggio per chi come me a malapena galleggia nel mare delle ricette, la mano tesa a cui aggrapparsi quando non sai piu' che pesci pigliare perche' tuo marito torna a casa per cena con 3 colleghi....e poi hai sempre un consiglio per mettersi avanti e non farsi trovare impreparati la prossima volta....ero su internet alla ricerca dei bigne' per fare i profitterol....li faro' al piu' presto, seguiro' alla lettera i tuoi consigli....speriamo che assomiglino a quelli della tua foto....grazie ancora per la tua semplicita'!

    RispondiElimina